BioInBio - Bioprocessi Innovativi Per Bioprodotti A Basso Impatto

 
Il progetto BioInBio ha l’obiettivo di studiare, ottimizzare e scalare nuovi bioprocessi per la produzione di prodotti bio-based, biodegradabili e compostabili, per applicazioni innovative in grado di risolvere specifiche problematiche socio-ambientali. Avviato in data 1 aprile 2021, BioInBio ha la durata di 15 mesi ed finanziato dal POR FESR 2014-2020 - Asse I Avviso a sostegno dei progetti di ricerca industriale & sviluppo sperimentale della Regione Umbria.
 
Novamont, partendo dalle proprie tecnologie proprietarie, svilupperà ed ottimizzerà formulazioni ad alto contenuto di materia prima rinnovabile per validare tre principali classi di bioprodotti:
  • bioplastiche biodegradabili e compostabili per realizzare film per la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, packaging e teli per la pacciamatura;
  • fluidi biodegradabili a partire da oli vegetali e da filiere agro-industriali a basso impatto;
  • prodotti fitosanitari biodegradabili, i cui nuovi formulati saranno validati in pieno campo per il controllo delle infestanti. 

Il progetto si articola in quattro obiettivi realizzativi, strettamente connessi tra loro, in cui verranno sviluppate le seguenti attività:
 
OR1 - Studio di formulazioni,  
OR2 - Scale-up e macro-campionature,
OR3 - Validazione dei bioprodotti
OR4 - Sostenibilità dei prodotti e dei processi.

In linea con la Strategia Regionale di Ricerca e Innovazione per la Specializzazione Intelligente (RIS3) dell’Umbria, il progetto contribuirà all’accreditamento del Polo Chimico di Terni come attore fondamentale per il settore dei materiali innovativi da fonte rinnovabile, con impatti positivi sull’indotto industriale e con ricadute anche sul settore agricolo del territorio.